Archive

All posts by category

Duchesse de Bourgogne – Degustazione

by 15/05/2013 0 comments

20130515-170435.jpgEccomi con un nuova degustazione, la Duchesse de Bourgogne. Si parla di Sour Ale e più precisamente di West Flanders Red Ale.
Potrebbe essere un buon ingresso nel panorama delle acide, sicuramente molto più easy di una Geuze, questa birra è stata una scoperta per me che ho sempre evitato l’approccio a certi stili.
L’ho bevuta qualche settimana fa sotto la guida esperta di un Paolo Mazzola ricco di informazioni e dettagli per quel che riguarda il mondo brassicolo a 360° e ieri sera ho voluto cimentarmi con la scheda per l’analisi sensoriale dell’ADB.

Questa birra, prodotta da Brasserie Verhaeghe si presenta di un rosso bruno con riflessi rossi, la schiuma non abbondante ma abbastanza persistente, ha un colore che tende al beige-nocciola, compatta e fine con qualche bolla di grana leggermente maggiore.

All’olfatto spicca subito la nota acetica ma andando ad esaminare meglio, scavando attentamente tra i complessi aromi si può trovare distintamente l’amarena sotto spirito, la prugna matura, un sentore vinoso come di Porto o di Sherry ed una delicata nota caramellata. L’invecchiamento in botte apporta anche un sentore di legnoso e leggermente ossidato. Un olfatto complesso quindi, di una certa intensità e di media persistenza.

Al gusto la presenza del legno è più avvertibile così come l’acidità che le rende lievemente astringente e con un buon corpo.
In questa bottiglia la sensazione ematica-ferrosa dovuta all’ossidazione è abbastanza presente.
Nel complesso è una birra equilibrata ed armonica, come ho detto prima una vera scoperta per il sottoscritto.

1450_0001

Here I am with a new tasting, Duchesse de Bourgogne, a sour ale, a West Flanders  Red Ale.
This beer could be a good beginning for novices, surely easier than a Geuze, and it was a  discovery for me that I have always avoided the approach to certain styles.
Brewed from Brasserie Verhaeghe, have a deep dark red color, a beige, fine and persistent head.
Smell: at the beginnig the acetic acid predominates but after you can find black cherries, ripe plums, Sherry and Porto. The barrel aging gives a hint of woody and oxidation. Complex and moderately persistent smell.
Mouth: repeats the feeling of ripe fruit and the woody flavour, the slight acidity makes it moderately astringent. Good body and medium long persistence.

No Comments so far

Jump into a conversation

No Comments Yet!

You can be the one to start a conversation.

Your data will be safe!Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person.